Un nuovo incontro sulle strategie da mettere in atto per contrastare lo stato di crisi del settore del mobile imbottito è stato convocato dagli assessori alle Attività produttive delle Regioni Basilicata e Puglia, Vincenzo Folino e Sandro Frisullo per lunedì 26 maggio alle ore 16,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Santeramo in Colle.

All'incontro sono stati invitati a partecipare i rappresentanti degli imprenditori (Confindustria di Puglia e Basilicata, Confapi di Puglia e Basilicata, Api Basilicata, Cna di Puglia e Basilicata, Confartigianato di Puglia e Basilicata) e dei sindacati (segreterie nazionali di categoria Feneal

Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil, segreterie regionali Puglia e Basilicata di Cgil, Cisl, Uil), i sindaci di Matera e Santeramo, la task force Occupazione della Regione Puglia, il presidente del Distretto del Mobile Imbottito di Matera e Montescaglioso, Giuseppe Nicoletti e il coordinatore della task force degli industriali del salotto, Angelo Calculli.

"Con questa iniziativa, che segue la riunione aperta del Consiglio comunale di Matera e la lettera indirizzata dai presidenti delle Regioni Basilicata e Puglia al ministro dello Sviluppo Economico Scajola, prosegue lo sforzo di discussione e approfondimento sulle azioni di sistema da mettere in atto per contrastare adeguatamente la difficile congiuntura e rilanciare questo settore strategico per l'area Murgiana", ha affermato l'assessore Folino ribadendo che "la Basilicata crede nell'utilità strategica di una politica che guardi alle problematiche delle aziende lucane e pugliesi con rinnovato spirito unitario.

In questo senso, l'eventuale allargamento del distretto già esistente, o in alternativa la creazione di un nuovo distretto a carattere interregionale (il che richiederebbe certamente una procedura più lunga) costituiscono la strada obbligata per elaborare proposte in grado di rappresentare l'interesse generale dei territori, delle comunità, dei lavoratori e del mondo imprenditoriale nel suo complesso".

Da Twitter