I rappresentanti di Adoc, Adusbef, Federconsumatori, Movimento difesa del cittadino, Cittadinanzattiva, Acu, Arco Basilicata hanno incontrato oggi l’assessore regionale alle Attività produttive, Vincenzo Folino per sottoscrivere la convenzione riguardante una serie di attività a favore dei consumatori.

In particolare, la convenzione riguarda progetti finanziati dal ministero dello Sviluppo economico attraverso la Regione e finalizzati a informare i consumatori, attraverso sportelli, seminari e pubblicazioni, relativamente a: tutela alimentare e garanzia della salute, Servizi di informazione, assitenza e intervento; Palamede II; Informarsi per vivere meglio; Centro d’ascolto per consumatori e utenti; Osservatorio energia Basilicata; L’uomo e il denaro; Campagna informativa Conformità beni e servizi; Liberalizzazioni e codice del consumo.

Nel corso dell’incontro le associazioni dei consumatori hanno colto l’occasione per confrontarsi con l’assessore Folino su una serie di tematiche. In particolare, hanno evidenziato le principali problematiche sottolineando soprattutto la necessità di rivedere la legge regionale 40 del 2000 in relazione ai criteri di costituzione delle associazioni e di dar vita all’istituto lucano dei consumatori.

“L’istituto – ha convenuto Folino – se organizzato in modo flessibile può diventare un vero e proprio punto di riferimento per i consumatori al fine di monitorare i principali settori di attività e formulare proposte concrete alla Regione in modo da rispondere nel modo migliore ai bisogni di tutela che arrivano dalla società”.

Inoltre, le associazioni si sono soffermate su altre questioni come il turismo, il monitoraggio de prezzi, il difensore civico. Folino, al termine dell’incontro, ha sottolineato come la difesa dei diritti dei consumatori debba avere lo stesso spazio di cittadinanza delle altre associazioni di categoria perché migliorare la qualità della vita significa anche accelerare la crescita economica del territorio. “Abbiamo particolarmente apprezzato – hanno affermato i rappresentanti delle associazioni - la disponibilità dell’assessore regionale Folino a condividere i percorsi di tutela del consumatore anche attraverso azioni specifiche che vedano in modo ancora più consistente una proficua collaborazione fra Regione e associazioni”.

Da Twitter