Il presidente del Consiglio regionale partecipa domani all’iniziativa organizzata a Potenza dall’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro

“La 60esima giornata nazionale delle vittime di incidenti sul lavoro, celebrata in Basilicata come in tutta Italia, deve rappresentare un’importante occasione per riflettere su questo tema e per mantenere alta l’attenzione tanto dell’opinione pubblica quanto dei soggetti che concretamente possono fare qualcosa”.

Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Vincenzo Folino, che domani parteciperà all’iniziativa organizzata a Potenza dalla sezione provinciale dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro.

Folino ha espresso “apprezzamento per il lavoro svolto quotidianamente dallAnmil, che punta a garantire non solo la vicinanza alle vittime ed alle loro famiglie ma anche una costante opera di sollecitazione ad istituzioni e soggetti sociali direttamente investiti da responsabilità. Un lavoro che oltre a farci riflettere sulla gravità del fenomeno degli incidenti sul lavoro, ci porta a ribadire la necessità di un nuovo appello a percorrere in maniera unitaria tutte le strade che portino a migliorare lo stato delle cose”

“E’ una questione di civiltà, – ha concluso Folino – di dignità dell’uomo e del lavoratore su cui nessuna parola in più è sprecata e sono convinto che anche il Consiglio regionale saprà essere la sede di un alto confronto su questi temi, per giungere a nuovi risultati positivi per in futuro”.

Da Twitter