“La sua esperienza politica ed i valori morali che hanno sempre ispirato i suoi comportamenti fanno parte della memoria collettiva della Basilicata e costituiscono un monito per le generazioni future”

“Partecipo commosso al dolore della famiglia di Bruna Dradi e di quanti hanno conosciuto e stimato questa straordinaria donna, che con la sua vita ha offerto un esempio di impegno e di dedizione alla causa della libertà e della democrazia”. E’ il messaggio di cordoglio del presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Folino, per la scomparsa di Bruna Dradi in Scutari.

Folino ha espresso “il cordoglio dell’Assemblea regionale”, ricordando che nel 2006 a Bruna Dradi era stata assegnata una targa “in ricordo della sua esperienza di staffetta partigiana negli anni della Resistenza e della liberazione dell’Italia dall’occupazione nazifascista”.

“Ho conosciuto personalmente Bruna Dradi – ha affermato ancora Folino – e serbo il ricordo della sua forte personalità e del suo impegno per migliorare la condizione delle donne in Basilicata. La sua esperienza politica ed i valori morali che hanno sempre ispirato i suoi comportamenti – ha concluso - fanno parte della memoria collettiva della Basilicata e costituiscono un monito per le generazioni future”.

Da Twitter