Il presidente del Consiglio regionale della Basilicata sottolinea “la grande professionalità e competenza” dell’ex magistrato e parlamentare, oggi a capo del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento

"La nomina di Giovanni Kessler alla direzione generale dell’Olaf, l’ufficio europeo antifrode, è motivo di orgoglio per l’Italia, che vede una persona di grande professionalità e competenza alla guida di una importante istituzione europea impegnata nella tutela degli interessi finanziari ed economici dell’Unione e nella lotta contro le frodi”. E’ quanto afferma il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Vincenzo Folino, dopo aver appreso della nomina del collega Giovanni Kessler, presidente del Consiglio provinciale di Trento, alla guida dell’Olaf.

Folino ricorda “il legame forte e significativo fra la Basilicata e Kessler”, che recentemente, in occasione del trentesimo anniversario del terremoto del il 23 novembre 1980, ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal Comune di Balvano per l’aiuto portato alla popolazione nei giorni dell’emergenza, ed esprime al neo direttore dell’Olaf, “anche a nome del Consiglio regionale della Basilicata, i migliori auguri buon lavoro, certo che saprà svolgere con professionalità ed equilibrio il delicato compito che gli è stato assegnato”.

Da Twitter